Gio. Mag 13th, 2021

ASD San Mariano

#noisiamosanmariano

Prosegue il percorso a ostacoli del San Mariano: il Rivo vince 2-0

2 min read

#CalcioVero #secondacategoria #calciodiprovincia #sanmariano #dilettanti #pallone #pallonedoro

RIVO: Fabrizi, Mammoli, Ronci, Bini, Fortini, Baldelli, Bottigli, Ricciolini (Fronduti), Brizi (Porzi), Ciammarughi (Cormanni), Ciambruscoproietti (Giusti). A disp.: Donnini, Cerquini, Marani, Pantaleoni, valecchi. All.: Protasi.

SAN MARIANO: Morbidelli, Di Meo, Paradisi, Duranti M., Sebastiani, Srodini, Costantini, Lupatelli, Bonucci (Merlino), Minelli (Tomarelli), Tamion. A disp.: Iazzolino, Duranti D., Strappaghetti, Werson. All.: Carini.

Il San Mariano cade immeritatamente sul campo del Rivo. A decidere il match purtroppo sono stati due calci di rigore molto dubbi (per utilizzare un eufemismo).

La prima occasione della partita arriva al 5′ ed è per i padroni di casa con una girata in area di rigore. Tre minuti dopo è ancora il Rivo a farsi pericoloso su corner. Al 20′ Morbidelli smanaccia in uscita, a porta vuota arriva il tiro da fuori area, che però viene deviato e finisce alto di pochissimo sopra la traversa. Al 39′ ecco il primo episodio clamoroso: sugli sviluppi di un calcio di punizione, un giocatore del Rivo finisce a terra nella mischia. Non si capisce se ci sia stato un contatto o meno, sta di fatto che il direttore di gara decide di assegnare il calcio di rigore, scatenando le proteste del San Mariano. Ciammarughi spiazza il portiere e fa 1-0.

Ad inizio ripresa, al 4′, l’arbitro concede un altro calcio di rigore, ancora più “dubbio” del primo: perfino i padroni di casa sono sorpresi dalla decisione del direttore di gara. Ciammarughi si ripresenta sul dischetto e non sbaglia. All’11’ Sebastiani sfiora il pareggio su punizione. Ciammarughi ha l’occasione di fare tripletta con un pallonetto che supera Morbidelli ma termina fuori. Al 40′ Sebastiani colpisce un palo. Un minuto dopo Morbidelli nega il gol del 3-0 a Ciammarughi. Al 46′ Tamion viene prima ammonito e poi espulso per proteste.

Il prossimo impegno è domenica 17 in casa contro l’Atletico Sant’Angelo, fanalino di coda del campionato.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.