Mar. Ott 19th, 2021

ASD San Mariano

#noisiamosanmariano

Continua la serie positiva del San Mariano, vittoria in trasferta con Real Deruta 1-2,

3 min read

Il San Mariano esce vittorioso dalla trasferta di Deruta contro il Real. Ma soprattutto si conferma come squadra in ottima forma, dominando l’incontro per più di un tempo. La partita è iniziata con un minuto di raccoglimento per il ricordo di Giancarlo baldacchini un San Marianese doc scomparso prematuramente sabato mattina Giancarlo, era un collaboratore delle associazioni del paese come ASD San Mariano, non potevamo non ricordarlo prima del Fischio d’inizio.

la cronaca ci segnala subito la aggressività della squadra di Mister carini che al primo minuto con Costantini si procura una punizione che Capitan Sebastiani batte, ma quasi telefonata sul portiere.

Al quinto minuto una ripartenza permette ad Itturalde di involarsi sulla fascia sinistra entra in area di rigore seppur defilato effettua un tiro che viene toccato prima dal portiere poi da un difensore con la mano, ma lesto arriva Bussolini che insacca l’uno a zero. Pochi minuti più tardi conquista palla a centrocampo Minelli che serve ancora sulla sinistra ituralde solita galoppata verso l’area avversaria dribblando un difensore il suo diagonale è micidiale perfetto 2 a 0, siamo solo all’ottavo del primo tempo. Ancora Minelli da centrocampo riconquista un pallone lo propone sulla fascia sinistra dove c’è Gigli che con la complicità di Sebastiani grossa in area, itturalde c’è ma il colpo di testa è debole para Il portiere.  C’è solo il San Mariano. In questo primo tempo ed dalla trequarti  Paradisi, Imposta l’azione che porta i Tturalde al cross dalla sinistra per Gigli che si improvvisa attaccante in area piccola, ma la difesa spazza via.

Alla ripresa del gioco si vede la squadra di casa che al ventiquattresimo in area piccola del San Mariano con Di Pumpo riesce a servire Bernacchia che tira di prima intenzione la difesa Biancorossa, però mette in corner.

Ancora la squadra di Carini con la coppia Bussolin-itturalde ad impensierire il Deruta, ma i due non si intendono ed il portiere ringrazia.

C’è tempo ancora per due tiri al veleno di Sebastiani: il primo su calcio da fermo che il portiere para sul Primo palo e poi un tiro cross, ma ancora l’estremo difensore mette in angolo. Primo tempo che termina sicuramente a favore del San Mariano.

La ripresa inizia con ritmi leggermente più bassi anche per il terreno, sicuramente più allentato ed i padroni di casa ci provano e cercano di approfittare del fattore campo ma solo su Corner mettono un po’ di spavento alla porta difesa da Morbidelli che si vede finire la sfera sulla parte alta della traversa.

Per due volte Itturalde si infila su un corridoio dove però l’esperienza dei difensori di casa la fanno da padrone.

Al 15” della ripresa entra Cecconi al posto di Mussolini ed il nuovo acquisto si mette subito in evidenza sfruttando il passaggio proprio di Itturalde ed entra in area avversaria dribbla il portiere ma il suo tiro sullo specchio viene deviato da un difensore.

Poco dopo un ottimo passaggio di Sordini porta proprio Cecconi di fronte a Chiucchiù che gli para con il piede il possibile 3 a 0. C’è anche una fiammata del Real con Checcarelli che tira sul Primo palo, Morbidelli è attento.

Al 36” il Deruta. Commette fallo su Duranti da posizione ideale per il sinistro di Filippo Sebastiani, l’esecuzione è perfetta. Ma ancora una volta il portiere si supera con una fantastica parata. Sulla successiva battuta del Corner la palla arriva a Sordini che di prima intenzione di Destro manda  la sfera sull’incrocio dei pali, ma ancora Insuperabile la parata di Chiucchiù che salva la goleada ai suoi.

Nei Minuti finali la stanchezza si fa sentire: un fallo di mano, praticamente inesistente di Di Meo, rigore battuto in maniera perfetta, per il 2 a 1 finale ma troppo tardiva è stata la reazione del Deruta.

Vittoria meritata del San Mariano che fa un ottimo passo in avanti in classifica verso la zona che conta, e che a inizio stagione era forse impensabile. Domenica prossima si riposa, e si torna in campo il 9 febbraio, a Santa Sabina contro il Castello delle Forme, ore 17.30.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.